Crea sito

Sydney 2008

LA NOSTRA RACCOLTA DI FOTO

L'INNO DELLA GMG DI SYDNEY

 

Receive the Power (International version)

 

Da ogni dove siamo qua

riuniti ad adorar.

Con te in festa noi gioiam

In tutto il mondo ti seguirem.

 

Coro

Alleluia, Alleluia!

Receive the Power, from the Holy Spirit!

Alleluia, Alleluia!

Receive the Power to be a light unto the world!

 

Tu Espíritu nos llama Responderemos a tu voluntad, Testigos para siempre De tu piedad y eterno amor.

 

Coro

Alleluia, Alleluia!

Receive the Power, from the Holy Spirit!

Alleluia, Alleluia!

Receive the Power to be a light unto the world!

 

Agneau de Dieu, nous t’adorons Notre Seigneur, nous t’adorons Pain de vie, nous t’adorons Emmanuel, nous t’adorons Agneau de Dieu, nous t’adorons Notre Seigneur, nous t’adorons Pain de vie, nous t’adorons Emmanuel, nous te chanterons toujours

 

Coro

Alleluia, Alleluia!

Receive the Power, from the Holy Spirit!

Alleluia, Alleluia!

Receive the Power to be a light unto the world!

 

IL LOGO DELLA GMG DI SYDNEY

Il logo contiene l’essenza del tema della XXIII GMG: "Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni". Centrale è la Croce, innalzata in segno di vittoria, che rappresenta Gesù e la vita di testimonianza che lo Spirito Santo ci aiuta a vivere. È la passione del cuore del Cristo, effuso nel mondo dalla Croce, che consuma i giovani di Sydney, dell’Australia e del mondo. Il colore bianco della Croce indica che Gesù è la luce del mondo.

Altra immagine rilevante è la fiamma dello Spirito Santo che evoca la discesa dello Spirito Santo a Pentecoste in lingue di fuoco e rappresenta il fuoco nel cuore di Dio. Tradizionalmente per i cattolici la fiamma rappresenta i doni di Dio, il sacramento della Santa Cresima e i doni dello Spirito Santo. I colori rosso, giallo ed arancio richiamano la Trinità e l’Unità di Dio, ma ricordano anche i colori dell’entroterra australiano.

Il colore blu scelto per la riga di testo per la Giornata Mondiale della Gioventù nel logo (WYD SYD 08 – World Youth Day Sydney 2008) rispecchia gli oceani che circondano l’Australia, ma anche le acque del Battesimo, il mare dell’umanità e Maria Santissima, piena di grazia. Completa il logo l’ombra dell’Opera House, il simbolo di Sydney, la Città che ospita la GMG.

IL TEMA DELLA GMG DI SYDNEY

"Avrete forza dallo Spirito Santo e mi sarete testimoni"

Per comprendere meglio il tema di questa GMG, riprendiamo le parole di Papa Benedetto XVI:

"Cari giovani!

Ricordo sempre con grande gioia i vari momenti trascorsi insieme a Colonia, nell'agosto 2005. Alla fine di quell'indimenticabile manifestazione di fede e di entusiasmo, che resta impressa nel mio spirito e nel mio cuore, vi ho dato appuntamento per il prossimo incontro che si terrà a Sydney, nel 2008. Sarà la XXIII Giornata Mondiale della Gioventù ed avrà come tema: «Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni» (At 1,8). Il filo conduttore della preparazione spirituale all'appuntamento di Sydney è lo Spirito Santo e la missione. Se nel 2006 ci siamo soffermati a meditare sullo Spirito Santo come Spirito di verità, nel 2007 cerchiamo di scoprirlo più profondamente quale Spirito d'amore, per incamminarci poi verso la Giornata Mondiale della Gioventù 2008, riflettendo sullo Spirito di fortezza e testimonianza, che ci dona il coraggio di vivere il Vangelo e l'audacia di proclamarlo. Diventa perciò fondamentale che ciascuno di voi giovani, nella sua comunità e con i suoi educatori, possa riflettere su questo Protagonista della storia della salvezza che è lo Spirito Santo o Spirito di Gesù, per raggiungere questi alti scopi: riconoscere la vera identità dello Spirito anzitutto ascoltando la Parola di Dio nella Rivelazione della Bibbia; prendere una lucida coscienza della sua continua, attiva presenza nella vita della Chiesa, in particolare riscoprendo che lo Spirito Santo si pone come "anima", respiro vitale della propria vita cristiana, grazie ai sacramenti dell'iniziazione cristiana - Battesimo, Confermazione ed Eucaristia; diventare così capace di maturare una comprensione di Gesù sempre più approfondita e gioiosa e, contemporaneamente, di realizzare un'efficace attuazione del Vangelo all'alba del terzo millennio. Volentieri con questo messaggio vi offro un tracciato di meditazione da approfondire lungo quest'anno di preparazione, su cui verificare la qualità della vostra fede nello Spirito Santo, ritrovarla se smarrita, rafforzarla se indebolita, gustarla come compagnia del Padre e del Figlio Gesù Cristo, grazie appunto all'opera indispensabile dello Spirito Santo. Non dimenticate mai che la Chiesa, anzi l'umanità stessa, quella che vi sta attorno e che vi aspetta nel vostro futuro, attende molto da voi giovani perché avete in voi il dono supremo del Padre, lo Spirito di Gesù."